Prepartita Fiorentina – Juventus. Formazioni e curiosità.

mar172012

Nonostante Fiorentina -  Juventus sia una delle sfide più infuocate del campionato (e questa ormai è una costanza), l’attenzione della vigilia si è accentrata nuovamente su Antonio Conte, sulle sue esternazioni e sulle considerazioni che il tecnico ha fatto a 360 gradi.

Questione arbiti: la scelta di Bergonzi deve aver indispettito non poco l’ex capitano bianconero, che ha definito “singolare” questa designazione in occasione di una partita così delicata, riservandosi ad un “vedremo a fine gara”, facendo imbufalire l’entourage della Fiorentina, che gli attribuisce le colpe di una tentata pressione psicologica ai danni del direttore di gara. Conte sposta poi il tiro su Allegri, reo di essere il predicatore del silenzio, ma allo stesso tempo l’unico a continuare a parlare.

Questione pareggite: i sei pareggi su sette partite non sarebbero un problema reale, in quanto tantissimi di questi risultati “sfavorevoli” sono il frutto in realtà di partite dominate e sfortunate, come ad esempio la partita di Genova.

Questione obiettivi: l’obiettivo scudetto è quanto mai presente nella mente di Antonio Conte, che sostiene la bontà della stagione in corso, facendo appello all’imbattibilità di ben trenta partite, e di essere l’unica vera antagonista del Milan.

Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo, il rientro di Chiellini e Bonucci fa rientrare l’emergenza difensiva, pur essendo pesante comunque l’assenza di Barzagli. Vidal riprenderà la sua posizione di centrocampo, dopo la parentesi più che positiva di Genova. In avanti Pepe e Vucinic saranno sicuramente schierati, vista la buona prova dimostrata domenica, mentre il dubbio tra Matri e Borriello sarà probabilmente sciolto solamente negli ultimi minuti. Attenzione a questa Fiorentina, che nonostante l’assenza di Jovetic, potrà contare sulla voglia di riscatto di Amauri e di un sempre imprevedibile Cerci. Inoltre, quella ”vecchia volpe” di Delio Rossi sa sempre come ottenere il massimo dalle sue squadre.

Nessun commento

Comment RSS Trackback URL

Scrivi un commento

This site is using OpenAvatar based on