Pre partita Palermo – Juventus. Formazioni e curiosità.

apr72012

Accantonate le buffonate che coinvolgevano Pepe, Bonucci e Conte nella vicenda del calci-scommesse, si torna a parlare finalmente di cose serie. La Juve scende in territorio siciliano per affrontare il Palermo di Bortolo Mutti. La tradizione degli ultimi incontri è nettamente favorevole ai padroni di casa, ma i bianconeri vengono da tre vittorie in altrettante partite, con un bottino di ben dieci goal all’attivo senza averne incassato nessuno. La rincorsa ai rossoneri è più che mai nella sua fase cruciale, visto lo stato di forma degli uomini di Conte e il possibile contraccolpo psicologico dell’eliminazione Champions.

Le due squadre si affronteranno con uno speculare 3-5-2, un po’ per necessità e un po’ per scelta. I rosanero hanno problemi di formazione, ma possono contare sul sempre pericolosissimo Miccoli, il cui dente avvelenato non disdegna di colpire i bianconeri appena possibile. La Juventus invece ripropone l’undici che ha sovrastato il Napoli, ad eccezione di Matri che sarà sostituito da Quagliarella, novità già anticipata da Conte nella conferenza stampa della vigilia. Avevamo ipotizzato il suo impiego già prima della partita col Napoli, e il suo ingresso con i partenopei non ha fatto altro che rafforzare le convinzioni sul suo stato di forma strepitoso.

Nessun commento

Comment RSS Trackback URL

Scrivi un commento

This site is using OpenAvatar based on